Figlio di  Isanbard  (750– dopo 806), (1) nobile carolingio fu conte d’Alvernia ,  Arles, Autun, Borgogna, Chalon ,  Tolosa e Provenza (Francia).(2) Viene definito duca dal Chronicon S. Maxentii, nell’ 841. Nell’819 Pipino I entrò in armi in Guascogna, con il conte Guerino e il conte Berengario di Tolosa, che sconfissero Lupo III, secondo Erginaldo, misero in fuga parecchi dei suoi sostenitori, tra cui suo fratello, Gersando, ucciso durante la fuga. Lupo III, accusato di slealtà, fu immediatamente deposto ed esiliato, dando la Guascogna in amministrazione al conte Berengario.(5) Sua sorella Hedwig, sposa Guelfo I di Baviera.  Guerino di Turgovia  era il nonno di  Guerino di Provenza,  da lui discende la nobile casata dei Welfen o Guelfi.

armoiries_provence-conte-guerino-o-guarinoblason-autun-conte-guerinoarms_of_the_duke_of_burgundy_1404-1430blason_departement_fr_cote-dor-svg2blason_departement_fr_nievre-svg1

blason_departement_fr_saone-et-loireblason_departement_fr_yonneblason_fr_bourgogne_svgblason_ville_fr_dijon_cote-dorarms_of_the_duke_of_burgundy_since_1430

Nell’833 il conte Guerino d’Alvernia, aiutò il conte di Tolosa Bernardo di Settimania  a riprendersi  tutti i suoi possedimenti, insieme arrivarono sino al fiume Marna. Guerino era governatore di Alvernia,  in quello stesso anno,  secondo la Vita Hludovici imperatoris, fortificò la città di Cavillonum.(5)

Nell’841, Guerino si schierò dalla parte di Ludovico il Germanico e Carlo il Calvo  contro l’imperatore Lotario I ed il nuovo re d’Aquitania, Pipino II d’Aquitania, e secondo il Chronicon S. Maxentii, Guerino al comando dei provenzali e dei tolosani, cacciò Lotario I dall’Aquitania.(6)

Guerino, definito illustre conte viene citato in altri due documenti delle Caroli Calvi Diplomata, rispettivamente la n° LXXI, dell’847 e la LXXXVI, dell’849, di donazioni del re Carlo il Calvo.(3)(4) Morì nell’853, come riportato negli Annales Lausonenses. (7) Guerino aveva sposato Albana o Ava, prima dell’825, come risulta da un documento di quell’anno,(8) Da Albana o Ava, ebbe due figli, Isembardo conte di Barcellona (820/830-l’881) e Bernardo conte d’Alvernia. 

La famiglia Linari forse discende dalla famiglia del conte, si chiamarono semplicemente Guerrini. (9) La Famiglia Guerrisi forse è considerata un ramo del casato, in pratica una variazione cognominale dovuta, probabilmente alla necessità di sfuggire a delle persecuzioni tra guelfi e ghibellini.(10) Mantennero lo stemma della famiglia.

untitled
La prima menzione finora trovata sul nobile giudice Guerrisi risale al settembre 1187, quando il conte di Tricarico Ruggiero stando nel castello di Montoro, sia per parte sua che del fratello Guglielmo di Caserta, sono presenti per degli atti: nessuna altra informazione abbiamo in merito al giudice Guerrisi, ricordato in quel documento.

 

dafanch06_a103502n00007_2
Armoriale Francese di Hector Le Breton, uno dei più antichi documenti araldici della Francia. Riconosciuto dal XVII secolo come preziosa testimonianza storica, contiene circa 950 blasoni. http://www2.culture.gouv.fr/Wave/image/archim/Pages/03082.htm

 

(1) P. Guinard, Recherches sur les origines des seigneurs de Semur-en-Brionnais, Semur-en-Brionnais, 1996.

(2)(EN) Warin Nobilta carolingia. Armoriale Francese di Hector Le Breton, uno dei più antichi documenti araldici della Francia. Riconosciuto dal XVII secolo come preziosa testimonianza storica, contiene circa 950 blasoni. http://www2.culture.gouv.fr/Wave/image/archim/Pages/03082.htm

(3)(LA) Rerum Gallicarum et Francicarum Scriptores, Tomus VIII: Caroli Calvi Diplomata, n°LXXI, pag 491.

(4) (LA)Rerum Gallicarum et Francicarum Scriptores, Tomus VIII: Caroli Calvi Diplomata, n°LXXXVI, pag 503. 

(5) (LA) Monumenta Germanie Historica, Scriptores,tomus II:Vita Hludovici imperatoris. 

(6) (LA) Chronicon sancti Maxentii Pictavensis pag 601.

(7)(LA) Monumenta Germanie Historica, Scriptores,tomus III: Annales Lausonenses pag 152.

(8)(LA) Rerum Gallicarum et Francicarum Scriptores, Tomus VI:Ludovici Pii Imperatoris Diplomata, n°CXXXIV pag 546.

(9)Ernst Wilhelm, Prince de Lynar, conte de Redern, 1924|Genell.net.

(10)Heraldris  Institute of Rome, origini del cognome Guerrisi.

(11) Guerrisi conti nobili https://vincenzoguerrisi.wordpress.com/2016/11/20/guerrisi-conti-nobili

(12) Storia del conte Warin o Guerino ai Guerrini-Guerrisi

Annunci

2 pensieri su “Guerino o Warin di Provenza

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...