DSCN0144 (2)

Uno dei documenti più antichi, del cognome Guarrisi-Guerrisi di Maropati, è la visita svolta dall’allora vescovo di Mileto il 26 settembre 1630. Il vescovo visita la Chiesa di Santa Lucia a Maropati , dove si trova tuttora conservata una campana, che reca la data del 1635, l’iscrizione “Don Franciscus Guarrisi” e l’immagine di Santa Lucia. Chiesa di Santa Lucia (Maropati).(1)(2)(3)

Santa Lucia, nella chiesa di Santa Lucia, sulla campana e nella chiesa Matrice di San Giorgio MartireNella foto da sinistra Santa Lucia, che si trova nella chiesa di Santa Lucia, sulla campana del 1635 e nella chiesa Matrice di San Giorgio Martire.

Nel 1707 era presente a Maropati, l’ altare di Sant’Antoni di Padova, è di fondazione successiva la cappella dedicata allo Spirito Santo (della famiglia Guerrisi).(4)(5) Il vescovo il  24 settembre 1707, permette a Don Antonio Guarrisi-Guerrisi, di costruire la chiesa dedicata a Maria SS. Assunta di Maropati, poi distrutta dal terremoto del 1783.(6)

Il cognome appare variamente deformato nei documenti: Guarrise 1586; Guarrisi 1600-1707; Guerrise 1700; Guerrisi 1720 a 1884 a oggi. In alcuni documenti della seconda guerra mondiale il cognome del soldato Guerrisi Domenico Rocco diventa; Guerresi-Waris-Gvarisi.

Il primo cognome Guarrise nel libro di Giovanni Mobilia, Maropati Anno Domini 1586.

In primis uno horto dentro detto casale limito la via pubblica et l’horto di Giurlanda Guarrise serve per lo cappellano. Censi in dinari. Minico Guarrise grana doi et mezzo.

Libro di Giovanni Mobilia Maropati Anno Domini 1586. In primis uno horto dentro detto casale limito la via pubblica et l’horto di Giurlanda Guarrise serve per lo cappellano Censi in dinari. Minico Guarrise grana doi et mezzo.
Documento della biblioteca di Maropati del 1700. Figlio di Brunone Guarrisi e Elisabeth Ruffo era Pietro. Forse l’atto di nascita di Pietro Guerrisi, fondatore dell’altare di Sant’ Antonio nella chiesa di Santa Lucia di Maropati.
Documento della biblioteca di Maropati del 1700. Forse l’atto di nascita di Domenico Guerrisi figlio di Pietro, fondatore dell’altare di Sant’ Antonio nella chiesa di Santa Lucia di Maropati.

La discendenza dei Guerrisi di Maropati: Don Antonio Guarrisi fondatore della chiesa dell’Assunta 1708;(7) Don Francesco Guarrisi il cui nome si trova su una campana del 1635; Don Michele Angelo Guerrisi sacrestano della chiesa di Gesù e Maria nel 1720;(8) Michele par.di Maropati  dal 1772 al 1775; frat. Domenico ordine dei predicatori 1784; Don Antonio e Don Domenico presenti nella visita pastorale del vescovo nel 1822; Don Antonio titolare nella chiesa San Pietro e Paolo di Jatrinoli (Taurianova). Il 20 giugno del 1888 il sindaco di Maropati era il cavaliere Antonio Guerrisi (e nel 1891), il figlio  Raffaele diventa sindaco del paese nel 1898 (questa famiglia era molto ricca).(1) Antonio Piromalli nel suo libro ”MAROPATI Storia di un feudo e di una usurpazione”, parla del sindaco Guerrisi è lo descrive come ricco erede dello zio arciprete parroco di Jatrinoli, antigaribaldino prima e capitano della guardia nazionale poi. Sempre Piromalli, scrive che il 12 novembre 1862 (il regolamento di polizia urbana del comune), anche lontani dal paese e in prossimità di corsi di acqua dovevano essere collocai i trappeti quelli esistenti erano di proprietà di Antonio Guerrisi fu Vincenzo e Antonino Guerrisi fu Domenico.(1) Alcuni dei Guerrisi di Maropati negli anni andarono a vivere sia nella vicina Polistena –Cinquefrondi che a Cittanova. (6)(9)(10)

Un grazie al signor Giovanni Mobilia di Maropati.

Vincenzo Guerrisi con la campana del 1635.Vincenzo Guerrisi con la campana del 1635, con l’iscrizione “Don Franciscus Guarrisi” .

DSCN0153 (2)

(1)  Antonio Piromalli, Maropati, storia di un feudo e di una usurpazione Maropati: storia, dalle origini al 1900 – Ilmiosud.it. Foto di Vincenzo Guerrisi inserite su Wikipedia il 1 e 2 gennaio 2016. 

(2) ^ Storia di un feudo.   Antonio Piromalli

(3) CALABRIA-Maropati (R.C.) e la campana di Santa Lucia del 1635 https://youtu.be/0KxApf0pNsM

(4) Giovanni Mobilia, tratto da Maropati e Dintorni.

(5) Giovanni Quaranta, le foto d’epoca appartengono alla fototeca privata di Giovanni Mobilia. La chiesa di S. Lucia di Maropati, in Maropati … e dintorni – 2006

(6) CHIESA DELL’ASSUNTA DI MAROPATI-Giovanni Mobilia dicembre 2014.

(7) Antonio Guerrisi era di famiglia nobile, come sostentamento della chiesa, nell’atto assegna in dote un podere, di capacità di tumulati dodici, (alborato a querce e  ulivi sito nel paese di Feroleto della Chiesa del valore di circa trecento ducati) la stima del podere è stata fatta da Giuseppe Pulocriti e Giuseppe Musca, entrambi di Feroleto.

(8) A Maropati ci sono ancora i resti della chiesa, la via prende il suo nome Gesù e Maria.

(9)  Chiesa di Santa Lucia (Maropati) – Archive.is /5yuxS

(10) Maropati la campana di Santa Lucia del 1635  “Don Franciscus Guarrisi”.

 

Annunci

4 pensieri su “I Guarrisi-Guerrisi di Maropati

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...